Google Earth alla scoperta dell’America

Dopo aver dato un’occhiata alle funzionalità del nuovo Google Earth, ho voluto metterlo alla prova su un aspetto un po’ sottovalutato di questo strumento: l’aspetto didattico.
Le potenzialità di Google Earth su questo versante sono certamente notevoli e qualunque insegnante potrebbe (e dovrebbe) cimentarvisi per rendere la propria materia meno ostica.
Non parlo solo della Geografia, ma anche, per esempio, della Storia. La ricerca di luoghi storici, quali monumenti o campi di battaglia, può essere facilmente integrata con il confronto tra l’attuale e l’antico col metodo della sovrapposizione di immagini; sarebbe possibile vedere a confronto antiche carte con la situazione reale oppure ricostruire battaglie “sul campo“. Ancora si potrebbero ripercorrere le rotte degli antichi navigatori.
Quest’ultima cosa è ciò che ho deciso di provare: ricostruire la rotta integrale del primo viaggio di Cristoforo Colombo.

C’è da dire che la versione gratuita di Google Earth in questa ottica presentava, al momento dell’estensione di questo post, un grosso limite, non permettendo di disegnare un percorso come poligonale (cosa invece fattibile con Google Earth Pro e con la versione gratuita odierna). Ho dovuto perciò ricorrere ad un programma esterno (comunque gratuito): GEPath e provvedere con un po’ di operazioni di taglia e cuci per avere il risultato finale. In ogni caso non è questo che ha inciso sostanzialmente sui tempi quanto (come è giusto e sacrosanto) la ricerca dei dati e delle fonti (ecco la funzione didattica).
Voglio sottolineare ulteriormente la valenza di questo sistema; io stesso, alla fine del lavoro, non ho potuto evitare una certa emozione all’uscita dal porto di Palos e durante il tragitto fino alle Canarie, rendendomi realmente conto delle distanze in gioco e dell’immensità dell’Oceano Tenebroso, affrontato su tre minuscoli gusci di noce.

La partenza da Palos

Per chi volesse provare a ripetere questo viaggio e a rinfrescarsi un po’ la memoria (quanti si ricordano che la Santa Maria è naufragata? E dove è naufragata?) indico qui il link dove trovare il percorso completo:
Chi ha già installato Google Earth dovrà limitarsi a cliccarci sopra col mouse e immediatamente sarà operativo.
Qualunque suggerimento o segnalazione di errori sarà il benvenuto.