Omeopatia: provare per non credere

Sappiamo che la teoria omeopatica, risalente all’ottocento, non è mai stata dimostrata a suo tempo ed è stata anzi smentita con gli anni, quando le leggi della fisica e della chimica hanno soppiantato i “teoremi” medioevali degli albori della medicina, sappiamo anche che l’omeopatia sostiene che diluire continuamente una sostanza, invece di renderla inoffensiva e senza effetti ne aumenterebbe le “capacità” curative e che questa vecchia superstizione, proprio grazie alle scoperte scientifiche venute negli anni, è stata smentita e relegata a memoria storica di una medicina del passato, quando la medicina…non c’era.

Leggi l’articolo completo su MedBunker