Dall’Iliade a Botticelli, la Biblioteca Vaticana diventa digitale

Scanner sofisticati al posto di pennelli e inchiostro, tecnici qualificati invece di calligrafi e miniaturisti, file anziché manoscritti, macchine per lo storage virtuale sostituiscono scaffali e librerie.
Col progetto di digitalizzazione dei manoscritti, avviato nel 2011, la Biblioteca Apostolica Vaticana prosegue il delicato lavoro degli scribi, trasportandolo nel nuovo millennio.

Leggi l’articolo completo su La Stampa.it

Le parole delle primarie

Lo so, è uno sporco lavoro, ma qualcuno lo deve pur fare.
I documenti programmatici degli sfidanti alla segreteria del PD sono on-line e prima o poi qualcuno ci farà i suoi bravi tag cloud. Tanto vale che lo faccia io per primo.
Per quanti non sapessero cosa sono i tag cloud può informarsi su Wikipedia e poi tornare qui.

Detto in soldoni è una rappresentazione grafica delle parole più usate nei documenti programmatici degli sfidanti.
Non dà un’idea dei contenuti, ma solo delle parole più ricorrenti, aiutando così a capire se non altro il retroterra culturale di chi scrive.

Cliccateci sopra per vederli meglio e provate ad indovinare a chi appartengono (naturalmente prima di leggere la descrizione che li accompagna 😉 ).

  
  

Se vi siete incuriositi e volete anche conoscere il contenuto dei quattro documenti, questi sono i link:

Civati
Cuperlo
Pittella
Renzi