Cammina, cammina… un giorno arrivai in Yemen.

yemen-4

… era il 1972

yemen-3

La porta di Bab Al Yemen – ingresso al suq

Trova l’intruso 3

Per me c’è un che di affascinante nella sovrapposizione di vecchie fotografie con le immagini più recenti mostrate da Google Street View, come ho fatto nel post L’intruso ha trovato casa.
Quasi che la vita vera (sia pure sottoforma di fantasmi del passato) cerchi di riappropriarsi di quella perfettina e virtuale di Google. Come quando, agli albori della fotografia, immagini ectoplasmatiche un po’ ridicole strattonavano verso il passato ignari soggetti in pose perfettine rivolte al futuro.

Sul mio profilo facebook ne sto collezionando alcune, compatibilmente con la mia disponibilità di vecchie fotografie scattate da un punto di vista il più simile possibile a quello di Google. Tecnicamente non è una cosa facilissima, ma il risultato mi dà sempre soddisfazione.

Qui presento uno scatto, in quel di Lorenzago di Cadore (BL), fatto in uno degli ultimi giorni di permanenza. L’anno dovrebbe essere il 1958, ma non posso giurarci perché a Lorenzago ci sono stato tre volte, e non di seguito.

Come ho scritto su facebook: “Mi ero fatto una fama di narratore di racconti horror e, alla fine, le “maestre” mi incaricarono di metterne in scena uno, in uno spettacolino recitato da noi bambini in refettorio. Mi trovai così contemporaneamente a rivestire i panni di autore, regista e attore principale.
Ero predestinato al mondo dello spettacolo, ma il mondo dello spettacolo non lo venne mai a sapere. 😦 “

Lorenzago di Cadore (BL) Colonia montana - 1958

Lorenzago di Cadore (BL)
Colonia montana – 1958

Naturalmente il gioco è sempre quello: trovare l’intruso 😉


Rif:
Trova l’intruso
Trova l’intruso (un anno dopo)
L’intruso ha trovato casa

Bechar – Algeria

In questo albergo ho pernottato più volte, ma non ricordo ci fosse la piscina a quei tempi.
In compenso a Bechar ho conosciuto la più bella ragazza mai vista nella mia vita, della quale ci eravamo tutti innamorati, e che, per ironia della sorte, faceva anche lei la farmacista come la mia attuale dolce metà 🙂

Se non ricordo male, la mia stanza era la terza da sinistra, primo piano.
Quando sono rientrato da Tindouf, mi sono accorto che nella valigia mi aveva accompagnato anche il topolino 🙂

(tramite IFTTT)

Tindouf – Algeria

Non è stato il posto più sperduto che ho visitato perché da qui mi sono inoltrato ancora per centinaia di km nel deserto fino ad un campo minerario abbandonato dove, in un prefabbricato dormivamo in tre: io, il mio collega ed un topolino del deserto che, in mancanza di letto, si era accomodato nella mia valigia.

Qui ho visto dal vivo i campi profughi del Polisario.

Incontri ravvicinati

Grande serata, ieri, per gli amanti dello spazio.
Ha incominciato l’ineffabile Giacobbo cercando tracce di civiltà aliene tra i sassi di Marte e ha proseguito, in tarda serata, addirittura Giovanni Minoli con la sua La storia siamo noi, dedicata alla possibilità di vita nell’universo.
Stesso meccanismo per le due trasmissioni: interessate più allo spettacolo che all’argomento trattato…
Eh sì, anche Minoli che, ricordo ai più distratti, su certi argomenti, non proprio alla sua portata, ha una certa tendenza a svaccare. Come è documentato negli annali della cattiva televisione il suo acquisto del famoso o, meglio dire, famigerato video della vivisezione di un alieno, rivelatosi poi una patacca internazionale.
E questo a scapito di una trasmissione ben altrimenti meritoria e degna di lode.

Preso dall’entusiasmo voglio anch’io contribuire a dare una mano a risolvere i problemi che si affacceranno nel prossimo futuro, quando le invasioni aliene non saranno più contenibili, giusto per far contenti gli amici della Lega che già hanno il loro bel daffare a contenere gli extracomunitari.

Lo faccio segnalando un sito che è un must per chi non vuole trovarsi impreparato: Location Earth Dog Tags.
Il sito è in inglese, perciò ritengo un dovere aiutare il mio prossimo in questo frangente con una traduzione, sia pure sommaria.
Ecco quanto trovate sul sito:

Immaginate voi stessi persi nella galassia… gli avvistamenti di UFO e i rapimenti da parte degli alieni sono in aumento… Saprete ritornare per raccontare la storia?

In caso di rapimento alieno questa targhetta può salvarvi la vita.

I dati cruciali che un alieno deve conoscere per riportarvi sulla terra sono incisi per sempre in questa targhetta.

Il disegno si rifà alla ricerca della NASA per la missione spaziale Pioneer
10 che ha usato una placca d’oro fissata alla navicella per segnalare a qualunque extraterrestre la sua origine terrestre.



Non lasciate la Terra senza di essa…

Incise con diversi metodi di localizzazione della Terra nella galassia, un pilota alieno non ha bisogno di conoscere nessuna lingua umana per usare queste informazioni.
La localizzazione matematica della Terra in rapporto a diverse importanti pulsar è rappresentata dal diagramma radiale.
La Terra in rapporto al sistema solare è rappresentata in alto.

E’ incluso anche uno schema della Terra stessa e delle sue principali masse continentali
.
Due figure umane (uomo e donna) sono graficamente correlate alla Terra in tutti e tre i diagrammi e sono rappresentati con le mani in un gesto di saluto… vedere il diagramma sulla sinistra
.

Questo è ciò che comprate-

1. Una targhetta di localizzazione della Terra incisa in solido alluminio

2. Una catenella di 24" con chiusura

3. Un silenziatore in gomma nera (impedisce il rumore di ferraglia)

4. Una carta di informazione sui rapimenti alieni
tion Money Back Guarantee

E’ sufficiente cliccare su uno dei pulsanti di ordinativo alla vostra sinistra per effettuare un ordine sicuro con qualunque principale carta di credito.
Siamo anche certificati Paypal se preferite usare Paypal.

 

$12.99 inclusi spedizione e trasporto negli U.S.A.!!!
 

Consegnamo in tutto il mondo!!!   

Soddisfatti o rimborsati!
Nel caso foste rapiti dagli alieni mentre indossate la nostra targhetta e non foste riportati sani e salvi sulla Terra avrete diritto al completo risarcimento del prezzo di acquisto.

E se volete essere anche previdenti, c’è sempre l’elmetto blocca-pensieri. Al costo di 35$ lo trovate presso Stop Alien Abduction.

Beh?!… almeno un grazie.