Le stelle sbagliano ancora

La scienza indaga i mysteri.

Il 2013 è stato l’anno dello Scorpione. No, della Vergine. Anzi, dei Gemelli. No, no, scusate, dell’Ariete. Insomma, qual è stato il segno più fortunato dell’anno appena trascorso?

via Le stelle sbagliano ancora.

Astrologia, la religione dominante

Margherita HackIn barba a Galileo, Keplero e Newton l’astrologia è ancora il culto religioso con più adepti sulla Terra. Storia, artifici e ignoranza di una pseudoscienza figlia anacronistica dell’antropocentrismo.

Un vecchio, ma sempre attuale, articolo di Margherita Hack sull’Astrologia.

Leggi l’articolo completo su MicroMega

Il Mercuzio dell’astrologia

L’inizio del nuovo anno porta, inevitabile come un’invasione di cavallette, le previsioni astrologiche dei vari spacciatori di fumo di turno.
Tra questi spicca Rob Brezny, il Mercuzio freakkettone dell’astrologia. Colui il quale un paio d’anni fa pronosticò interessanti novità riguardo agli alieni. Lo stesso che voleva cambiare il nome al segno del Cancro perché fa brutto.

Rob Brezny è il più insidioso perché è la patina di cultura utilizzata per coprire la patacca dell’astrologia tra gli intellettuali nostrani.

Non dice nulla, come tutti gli altri pataccari, ma lo fa con stile.

Vuoi mettere?

“Basta, basta, Mercuzio, basta.
Tu parli di nulla.”
(da Romeo e Giulietta di W. Shakespeare)

Oroscopi, il rischio di parlarne

Sull’oroscopo ci sono poche cose da dire, molto concrete. E’ una superstizione che ad alcune persone procura grandi guadagni. Quasi sempre i guadagni corrispondono a una massiccia evasione fiscale. Non di rado le vittime, cioè i clienti di astrologi, cartomanti e affini, sono povera gente con poca c…

http://www3.lastampa.it/scienza/sezioni/il-cielo/articolo/lstp/437397/

(tramite IFTTT)

Gli astrologi continuano a sbagliare

Guercino - Personificazione dell'Astrologia

Guercino - Personificazione dell'Astrologia

 

Gli astrologi continuano a sbagliare

http://www.queryonline.it/2011/12/28/gli-astrologi-continuano-a-sbagliare/

 

Tutto quello che avreste voluto sapere sull’astrologia e non avete mai osato chiedere

http://www.queryonline.it/2011/12/28/tutto-quello-che-avreste-voluto-sapere-sullastrologia-e-non-avete-mai-osato-chiedere/

Consuntivo astrologico 2008

 
Quanti vili, che si danno il nome di astrologi, che hanno per patrimonio l’ignoranza commune, e che in un tempo di luce contribuiscono grandemente a mantenere le tenebre nelle menti volgari, spargendo di ridicoli presagi i loro miserabili almanacchi, avendo cura di indicare diligentemente tutte le lunazioni, profittando, per fare un sordido guadagno, dei pregiudizi che ogni uomo illuminato dovrebbe cercar di distruggere, e non arrossendo di pubblicare con le stampe cose affatto chimeriche e pazze, colla sola mira di gabbare il volgo e di trarne danaio.
 
Il 2008 è ormai alle nostre spalle e già gli astrologi ci hanno detto cosa avverrà nel 2009. Purtroppo (come sempre) si sono scordati di dirci come sono andate le loro previsioni dell’anno appena trascorso… e nessuno, tra quanti li ospitano tanto volentieri nelle loro trasmissioni televisive o nei giornali che li pubblicano, si è sentito in dovere di chiederglielo.
Siamo di fronte ad un caso certamente singolare in cui dei lavoratori (diciamo così) che si professano abili in una data materia continuano ad essere pagati a dispetto dell’evidenza dei mancati risultati, invece di essere messi immediatamente alla porta. In un 2009 all’insegna della crisi (non ci vuole l’astrologo per immaginarlo) sono a rischio migliaia di posti di lavoro di operai specializzati e seri professionisti, ma non quelli dei venditori di ciarlatanerie. Anzi, sembra proprio che il loro fatturato aumenti in periodi di crisi. Come quello degli avvoltoi durante le carestie.
 
Mentre cercate di ricordare quale fanatico scientista abbia potuto esprimere il tranciante giudizio espresso più sopra, se volete sapere come è il consuntivo astrologico del 2008, date un’occhiata al sito del CICAP (Gli astrologi continuano a sbagliare: il CICAP controlla le previsioni per il 2008) che, come ogni anno, ha verificato le previsioni fatte e, come ogni anno, ne ha registrato il totale fallimento (chi si ricordava che il 14 ottobre 2008 dovevano arrivare gli alieni? Dove sono? Li voglio!! ).
 
Quello però che mi impressiona di più non è tanto il fatto che le previsioni siano sempre tutte sbagliate, quanto l’incapacità cronica da parte degli astrologi di predire fatti eclatanti che poi si verificheranno realmente (dalla protesta dei monaci tibetani repressa nel sangue alla liberazione della Betancour, per dire).
 
La lista degli eventi più significativi accaduti nel 2008 e non previsti dall’astrologia la trovate qui: Avvenimenti 2008.
 
 
p.s. Il fanatico scientista è Giacomo Leopardi.

Previsioni 2006

Come ogni anno, arrivati alla fine, gli astrologi si sbizzarriscono a fare le previsioni per l’anno a venire.
Con la benevola complicità di tutti i mezzi di informazione le loro previsioni ce le troviamo dappertutto.
Ci fosse uno che va a verificare quanto previsto un anno prima.In realtà uno c’è, e lo fa ogni anno col puntiglio di chi mette a disposizione un premio di un milione di dollari a chiunque riuscirà a fornire prove della validità dell’astrologia.

Si tratta, come molti sanno, del CICAP. Associazione meritoria, più volte citata in questo blog.

Anche il rendiconto di quest’anno è desolante. Non solo gli astrologi non ne hanno azzeccata una, ma fa impressione quante cose realmente accadute siano sfuggite alle loro previsioni.

Riprese dall’articolo del CICAP:

  1. le polemiche e gli incidenti scatenati da alcune vignette su Maometto pubblicate in Danimarca
  2. il rapimento dei turisti italiani nello Yemen
  3. i timori per la diffusione dell’aviaria
  4. il rapimento e l’uccisione del piccolo Tommaso Onofri
  5. la fuga di Natascha Kampusch dopo 8 anni di prigionia
  6. la cattura del boss Bernardo Provenzano latitante da 43 anni
  7. l’arresto, con le accuse di corruzione, associazione a delinquere e sfruttamento della prostituzione, di Vittorio Emanuele di Savoia
  8. lo scandalo di “calciopoli” e le retrocessioni di importanti squadre di calcio
  9. le polemiche del mondo musulmano al discorso pronunciato da papa Benedetto XVI all’Università di Ratisbona
  10. l’incidente della metropolitana a Roma che ha visto la morte di una donna e 235 feriti
  11. la condanna a morte di Saddam Hussein
  12. la morte di Augusto Pinochet e di Slobodan Milosevic
  13. la vittoria dei Democratici americani alle elezioni di Mid-Term che conquistano Camera e Senato
  14. le dimissioni di Donald Rumsfeld
  15. la vittoria dell’Unione alle elezioni di aprile
  16. l’elezione di Giorgio Napolitano a Presidente della Repubblica, di Fausto Bertinotti a presidente della Camera e di Franco Marini a presidente del Senato
  17. la sconfitta del premierato e della devolution al referendum di giugno
  18. la vittoria dell’Italia ai Mondiali di calcio
  19. la scomparsa degli scrittori Oriana Fallaci ed Enzo Siciliano, del pittore Mimmo Rotella, degli attori Philippe Noiret e Shelley Winters, del politico Luca Coscioni, dell’autore di commedie teatrali Pietro Garinei, dell’ex fondatore dei Pink Floyd Syd Barrett, dei registi Robert Altman e Gillo Pontecorvo, del musicista Bruno Lauzi, dell’attore e cantante Mario Merola, e di Piergiorgio Welby, che con la sua morte ha riacceso i riflettori dei media sull’eutanasia.

Chi fosse interessanto a leggere l’intero articolo, questo è il link: Gli astrologi continuano a sbagliare: il CICAP controlla le previsioni per il 2006

Buon Anno


Technorati tags: , ,