John Roddam Spencer Stanhope – Robins of Modern Times (1857)


via Tumblr: http://artiebagagli.tumblr.com/post/59977488088/john-roddam-spencer-stanhope-robins-of-modern

Questo dipinto, al di là dell’apparente placidità bucolica, è piuttosto inquietante.
Ad osservarlo bene è zeppo di simboli che rimandano a qualcosa di drammatico.
I pettirossi che riportano al sangue, le mele ed il peccato, la corona di fiori, l’innocenza, trattenuta con forza nella mano dopo essere caduta dal capo, il rossore accentuato delle gote, le gambe divaricate. Tutto porta a pensare che probabilmente sia raffigurato lo stupro di una bambina.
Pare infatti che in epoca vittoriana non fosse raro lo stupro delle giovani contadine (il pesante scarpone con le stringhe ci suggerisce, assieme all’ambiente, che si tratti di una piccola contadina) che poi venivano allontanate dalla famiglia, per l’onore perso, e andavano quindi a rimpinguare le fila delle prostitute.

Un pensiero su “John Roddam Spencer Stanhope – Robins of Modern Times (1857)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...