Arthur Hughes – Questo era un Piemontese (1862)

3 pensieri su “Arthur Hughes – Questo era un Piemontese (1862)

  1. la lucentezza e le tonalità del viola per raccontare il tessuto del raso nel vestito è spettacolare la trasparenza delle maniche il viso lucido dal sudore della sofferenza .Stò pensando!! ma come ha potuto eseguire quest’olio su legno? Il legno è un materiale che assorbe e i colori si opacizzano , In questo quadro sono perfetti e brillanti!! ciao

    • È l’accostamento dei colori che rende la brillantezza, non la loro più o meno marcata opacità. In ogni caso le tavole di legno vengono normalmente trattate al pari delle tele (che grezze sono anche più assorbenti del legno).
      Io stesso ho più volte lavorato su tele grezze (per esempio ne ‘La ragazza con l’orecchino di perla’) senza problemi. Eventuali aree opacizzate si rimediano con la vernice finale.

  2. ho dato un’occhiata a questo pittore inglese e mi pare che il viola e il blu fossero i suoi colori prediletti forse per le tonalità che offrono nel raccontare i tessuti? Ritengo che deve aver avuto una modella per vedere dal vero tutte le pieghe e le luci del vestito impossibile inventarle!! Comunque un bravissimo artista ciao Bruno buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...