Capitolo quinto

Un romanzo sul blog
La stesura del quinto capitolo è terminata!
Partecipate ora alla scrittura del sesto capitolo.

 

Siete pronti per il capitolo 5?

Dopo l’ampio dibattito (era ora ) che è seguito alla scrittura del terzo capitolo si comincia piano piano ad avere una visione d’insieme del romanzo.
In realtà parlare di un romanzo, come si sarà capito, è un po’ fuorviante perché siamo invece di fronte a più romanzi, che si stanno sviluppando in maniera sempre più autonoma a partire da una radice comune.

E’ una sorta di evoluzionismo narrativo, con relative estinzioni e ripartenze delle varie speci.
Una delle cose interessanti di questo processo (che ci dovrebbe far riflettere anche riguardo alla evoluzione della nostra specie) è che, con solo quattro capitoli scritti e pur con un numero limitato di partecipanti (anche nel capitolo quarto sono stati solo sei ), siamo di fronte già a ben sei varianti del tema dell’EREDITA’.
A cui andrebbero aggiunte ulteriori quattro varianti estinte.

Andando a rivedere i capitoli tre si possono conoscere finalmente i nomi dei relativi autori, tra i quali spicca l’assenza di Marilù, bravissima autrice del primo capitolo.

La sua mancata partecipazione è dovuta a cause di forza maggiore che le hanno impedito anche (posso rivelarlo) di partecipare alla stesura del quarto capitolo.
In attesa di un suo ritorno quanto prima sulla scena del romanzo, le faccio i miei più sinceri auguri di una pronta soluzione dei suoi problemi .

Naturalmente gli autori del capitolo quarto resteranno ignoti fino alla prossima scrittura, ma intanto sono invitati, come sempre, a commentare il proprio terzo capitolo e anche, come suggerisce Signora dei Sogni (che però non lo fa ), a commentare il prosieguo del loro capitolo.
Trovandoci anche di fronte, come dicevo, a dieci varianti non sarebbe sgradito cominciare anche a commentare le varianti stesse, e non solo i capitoli.

Il mio invito ai partecipanti è anche quello di cominciare a preoccuparsi delle prospettive.
Un racconto in genere descrive una evoluzione di eventi.

Si può dividere grosso modo in tre parti:

  1. una introduttiva delle ambientazioni e dei personaggi, con relative caratterizzazioni;
  2. una seconda di sviluppo ed elaborazione delle interazioni tra personaggi e ambienti, che prepara la naturale conclusione;
  3. la terza è la conclusione vera e propria, inevitabile conseguenza delle prime due fasi, che dà il senso a tutta la storia (la cosiddetta morale).

Credo che a questo punto la prima fase sia più o meno definita e perciò non introdurrei ulteriori personaggi, ma mi concentrerei sulla seconda fase cercando di muoverli nell’ambiente come pedine su una scacchiera, avendo bene in testa quale dovrebbe essere la fase finale e cercando nello stesso tempo di capire che cosa abbia in testa l’autore al quale ci colleghiamo, a proposito della fase finale (il famoso: cosa avrà voluto dire?).

Naturalmente il mio è solo un suggerimento. Un autore può decidere che le prime due fasi ci sono già state, e terminare un ramo con la famigerata parola FINE. Oppure può ritenere che un ulteriore personaggio sia essenziale… e così via. Fate vobis.

In ogni modo ribadisco ciò che era già emerso nei commenti al post precedente: non seguite i capitoli, seguite la storia!

Intanto il termine di consegna del quinto capitolo è fissato al 25/11/2007.

Per i vecchi e nuovi partecipanti ribadisco le regolette per l’invio (questa volta è andata abbastanza bene, ma si può fare di più):

  1. Mandate i vostri contributi esclusivamente via e-mail a questo link Romanzo sul blog
  2. Il brano deve essere in un file allegato alla e-mail, in formato doc o rtf (per chi usa Windows è sufficiente utilizzare Wordpad che è in dotazione al sistema)
  3. All’interno del file devono essere chiaramente indicati il proprio
    • nickname
    • l’indirizzo del proprio blog
    • il titolo del capitolo che si intende proseguire
    • il titolo del proprio capitolo

Buona scrittura, scatenate la fantasia!

54 pensieri su “Capitolo quinto

  1. OK. Hai ragione, ho lanciato il sasso e tirato indietro la mano, ma ieri ero un po\’ di fretta 😉
     
    Comunque proprio nell\’ottica del tuo \’seguite la storia\’ ho trovato che il prosieguo del mio capitolo non era assolutamente in linea con la traccia che avevo in mente. Infatti il capitolo terminava con \’ti avevamo avvertito.. sei stato il primo di una lunga serie\’, il che presupponeva una punizione collettiva, non un fidanzato geloso o comunque un singolo.
     
    Ciò premesso… ho cambiato traccia, pur rimanendo sul mistero…
     
    Buona giornata e buona lettura a tutti!

  2. …mia nonna faceva a maglia riquadri di lana colorata che poi univa formando allegre coperte…
    alcune amiche le regalavano materiale per crearne di nuovi altre ,piu\’in confidenza,formelle gia\’confezionate..da loro..
    questo romanzo mi ricorda quel particolare tipo di coperta…:-)..l\’importante era che l\’insieme fosse omogeneo..
    che fosse rispettata la struttura dei riquadri gia\’attaccati…io ho scritto seguendo il suo esempio.. CHI SEI
    ha cercato di rispettare il modo di scrivere di marilu\’ nei dialoghi e nell\’essere e pensare come protagonista..(quale ironia…)
    e poi mi piacevano la figura del vagabondo e del…cane!!…la figura di tommasina era gia\’stata tratteggiata ed in verita\’non mi
    aveva colpito un granche\’..voglio rendere a sua "grazia"vita difficile ..ed eredita\’ anche!…chi ha proseguito ha il cuore tenero
    e piu\’simpatia… la tentazione di scompigliargli  il progetto c\’e\’…lascia aperta la possibilita\’come avrei voluto…
    grande tentazione!..chissa\’..ahh..dimenticavo…mia nonna ogni tanto lasciava riposare..il suo lavoro,diceva che bisogna guardarlo
    con distacco..per saper come continuare…santa donna!!:-DD…
     
     
     
     
     

  3. Mi sono posto il problema che solleva la signora dei Sogni. Ha ragione, la sua traccia metteva sulla pista di un omicida seriale (" tu sei il primo della lista" scrivevano ad Enrico) mentre io ho pensato ad un innamorato geloso. Il fatto è che, per mio difetto di immaginazione sicuramente, non mi riusciva di pensare ad una minaccia non legata a qualcosa di inconfessabile e pensando a qualcosa di inconfessabile mi veniva in mente ( sempre per difetto di immaginazione o per lubricità di fantasia maschile) la relazione con un\’allieva.Fosse stata un\’altra la motivazione, forse il professore ne avrebbe informato la polizia in occasione dell\’incidente.La Signora dei Sogni  infatti fa scrivere al professore : "Sono stato minacciato e hanno tentato di investirmi con l’auto: la polizia ha incolpato il solito pirata della strada." Domando alla Signora dei Sogni ( adesso ce lo può dire, vero Bruno?) : che tipo di sviluppo aveva in mente esattamente. Quale era il motivo in base al quale il professore era in cima ad una lista di persone da eliminare? Era un agente segreto di qualche potenza straniera? Era in una sorta di setta dalla quale voleva sganciarsi? Ho pensato a lungo a quale potesse essere il motivo dell\’accanimento nei suoi confronti, accanimento condiviso con altri se lui era solo il primo della lista. Mi sono venute in mente solo ipotesi troppo spericolate sul piano della verosimiglianza e le ho scartate per questo motivo.Se la Signora dei Sogni mi dicesse cosa aveva in mente ( senza entrare nei dettagli, per carità) potrei provare a rimediare rientrando in quella storia e provando a far quadrare i miei sviluppi erotici con quelli che aveva in mente lei ( chi sbaglia paga e avendo fatto deragliare la sua storia potrei provare a rimetterla in carreggiata).[Esiste anche un\’altra possibilità: che chi scrive un capitolo, avendo la certezza di non essere lui quello che lo prosegue, si abbandoni a minare il terreno del successore con elementi narrativi ad effetto che rendono avvincente la storia, ma poi esigono, se sono misteriosi, il disvelamento del mistero. Ma chi gioca a questo bellissimo gioco potrebbe anche essere, per la conformazione stessa del gioco, uno che lancia il sasso e poi nasconde la mano. In pratica mette in pista il mistero, lasciando nelle peste chi viene dopo…]

  4. Allora… la Signora dei Sogni in effetti ha \’minato\’ il terreno ma come dice Filippo di sbocchi ce n\’erano.
     
    Prendiamo quello da cui lui è partito: poteva essere coinvolto in un giro squallido a dire il vero di ragazze squillo, magari minorenni, ed una pseudo setta puritana poteva aver deciso di punirlo… (oddio questo fa molto Angeli e Diavoli di Dan Brown)…
     
    No, io avevo in realtà pensato ad un gruppo armato che, gettando le radici nel passato del professore, dopo l\’imborghesimento dello stesso, e soprattutto a causa delle sue aspre critiche e dell\’orientamento delle lezioni che lui teneva alla Sapienza, aveva deciso di vendicarsi. Oppure a qualche società segreta o massonica.. Ma a dire il vero alla spia non avevo proprio pensato.
     
    Devo dire che l\’idea di un omicidio pseudo-politico fosse la più probabile, stimolata da quella parte del primo capitolo di Marilù in cui si fa cenno all\’acquisto dell\’attico di Vico della Moretta: "Pur essendo un militante comunista,  implacabile oppositore del “regime democristiano” – come soleva chiamarlo – non disdegnò in quella occasione l’aiuto proprio dei parlamentari democristiani che tanto criticava. "
     
    E vorrei anche dire ad Ariel che sua nonna aveva ragione… anche io amavo fare coperte all\’uncinetto variegate, ma armoniche
     
    Buona serata al nostro ospite e a tutti quelli che avranno la pazienza di leggere!
     

  5. X Signora dei SogniGrazie, è un\’idea. Hai più fantasia di me. Ci provo.Ovviamente i discorsi sui terreni minati erano uno scherzo ( confesso che questo gioco mi mette allegria, poi magari il mio senso dell\’umorismo è ancora più limitato della mia fantasia… chiedo venia per entrambi).Filippo

  6. x Filippo
    Guarda che anche io stavo scherzando! Ho riso leggendo quello che hai scritto ed in un certo senso è vero, ma aveva un altro scopo: quello di mettere le basi per vedere quali sarebbero state sviluppate. E sarebbe stato assurdo da parte di chiunque veder proseguire la storia come era stata originariamente pensata.
     
    x Ariel
    Bello come nome \’la coperta dell\’amicizia\’… Io le facevo da sola, recuperando avanzi di lana di vari colori da varie amiche di mia mamma, e armonizzando poi il tutto con un colore/bordo unico… e ahimè… avevo solo 15 anni quando lo facevo ;-))

  7. …gentile signora dei sogni…che invidia!!…e\’gia\’tanto se riesco a fare una coperta per …la bambola
    di mia figlia!!altroche\’!!;-(…e se questa principessa sul pisello…avesse passato un po\’piu\’di tempo a cucinare
    …o a fare la maglia…:-))
    quanti casini in meno avrebbe combinato….o provocato!!
     

  8. Perché ho scritto "Sotto la polvere":
    per dare dei riferimenti anagrafici, seminare dubbi sulla morte di Enrico, raccogliere la sfida da parte di Manuela,
    caratterizzare Enrico (l\’avversità per l\’informatica, il sarcasmo), elencare gli scenari (il notaio, l\’università,
    il centro estetico, la politica, il ristorante), introdurre un nuovo personaggio…
    Questi erano i buoni propositi…per gli esiti lo sa solo Dio (e Bruno che, in pratica, sono la stessa co…;-)
     
    Le prosecuzioni:
    "Il rintocco della campana": prosegue sul filo del giallo, ci sono diversi agganci con il capitolo precedente
    (e il resto della storia), la scena rimane quella del cimitero, una delle due donne muore, resta da capire chi?
    Tommasina o l\’altra donna che avevo appena introdotto…:-(  (ci sono più assassini che scrittori =_=)
    "Il fattore \’CA…\’": anche qui si piega verso il giallo, viene risottolineato il carattere di Enrico (sarcasmo,
    belle donne!), anche qui entra in scena un secondo personaggio "la casa di Bracciano". Di chi è ? Dovrebbe
    essere il colpo di scena risolutore…
     
    Sono stati scritti 4 capitoli (ma in realtà ne sono stati scritti 21!)
    E\’ questa la forza del ns. "Romanzo nel blog":
    Si può leggere linearmente, capitolo per capitolo, ma anche in verticale, per obliquo, random, il risultato è gustoso.
    Si può anche dire che ci sono due romanzi:
    – quello lineare
    – e il "Romanzo dei romanzi" (omnicomprensivo di tutti i capitoli)
    Del resto se Paulo Coelho ha organizzato sul suo blog, per l\’ultimo romanzo, un film coi suoi lettori, cosa abbiamo
    di meno noi di loro? ma, soprattutto, cosa ha di meno Bruno di Paulo? Bah…forse solo i soldi ;-))
     
    p.s.:vorrei acquistare per corrispondenza anch\’io da Ariel una calda "coperta dell\’amicizia" ;-))
     
     

  9. Sono d\’accordo con i ragazzi della IIIE… sono stati scritti 4 capitoli ma in realtà ne sono stati scritti 21… ed è sempre più appassionante vedere come evolve l\’idea.
     
    Aggiungo anche che mi piacerebbe conoscere il parere di colei che ha dato il la a tutte le storie. ;-))

  10. Prima che Bruno ci richiami all\’ordine, vietandoci di trattare qui temi per così dire ultronei rispetto all\’obiettivo comune, vorrei precisare che anch\’io sarei interessato ad avere una coperta dell\’amicizia. Va bene se la pago in contrassegno?

  11. Ehi, per me una coperta omaggio, no?! In fondo una parte degli utili mi spetterebbe… Me la potete mandare direttamente… a quale indirizzo? … Via del Paradiso o Via dello Zahir?… non so, ho una momentanea crisi di identità e pochi soldi per comprarmene una 😦
     
    OK… finita la ricreazione. Ordine in classe!

  12. Vediamo cosa riesco a dire in due minuti…
    dunque…ho avuto in passato ben due copertine dell amicizia…le confezionava la mia madrina di nome Ester e me le regalò per Natale…mi ricordano l infanzia e quindi anche io ESIGO:-) una copertina dell\’ amicizia!
    Leggendo i commenti e i  racconti tutto si intreccia…
    mi rendo conto che come una "prezzemolina dok" (così mi chiamano..) sono riuscita ad insinuare in qualcuno l idea di Enrico che odia la tecnologia…e il desiderio di maternità di MAnu…wow! e qualcuno ha lasciato lavorare la manu all archivio di stato!wwoww
    Leggendo ancora mi sono RI.Resa conto di quanto so raccontare delle storielle ma quanto è difficile scriverle!!!
     
    Il mio racconto Una stagione di sorprese vuole provare a introdurre personaggi nuovi quali la perfida Tanja e l\’intrigante Diego…alias lo straccione. Mi è piaciuta subito l idea e già vagava nella mente dopo aver letto il lusso degli stracci.
    Ammetto che siete tutti bravi ma ho già un debole per un autore…(Dai Ciccino nn essere geloso!!) lo sento molto affine al mio modo di vedere proseguire le storie…cmq chiunque sia che ha proseguito il mio capitolo dico già fin d ora che ha colto nel segno.
    Mi rendo conto che trovare un tracciato minimo del passato di  un nuovo presonaggio aiuta di più a perseguire l idea di captare l idea che aveva avuto l autore in precedenza.
    Anche io come Filippo avevo riscontrato parecchie difficoltà nel continuare il racconto della signora dei sogni proprio per l allusione al Seriale…((" tu sei il primo della lista")…però la storia era molto bella.
    Con un gran colpo di scena ho proseguito un capitolo che mai avrei immaginato!!
    Continua a starmi antipatico chi ha creato il vecchione con tutta quella differenza d etàà con la manuela!!!! prrrrrrrrrrrrrrrrr
    Mannaggia 😛
    per ora nn agiungo altro..
    ho sparato abbastanza…ate varie!!
    kyz a tutti.
     

  13. Qualcosa mi dice che… si sta avvicinando l\’inverno… tutti vogliono le coperte dell\’Amicizia!!! ;-)))
    E cosa c\’è di meglio col freddo avere una bella coperta… e un buon libro tra le mani? magari il nostro \’romanzo sul blog\’???…
    A parte che non ho idea nè di come nè tanto meno tra quanti capitoli termineremo questo Romanzo dell\’Amicizia… credo che la difficoltà maggiore – e che delegherei al creatore dell\’avventura – sarà trovare un titolo adeguato, anzi … dovranno essere a questo punto 6 titoli!!!
     

  14. …i ricordi si regalano!!..quale dono e\’ migliore??..la troverete sotto l\’albero di natale…ciascuno il suo colorato
    morbido pacchetto…:-)..ne ho una scorta!!..e noi??ce la faremo a finire la nostra per allora??…
    (scusa…Grande Sgorbio…non e\’che hai appena letto Borges??:-DDD)?

  15. Grazie Bruno di avere giustificato la mia assenza che come bene hai scritto non è dipesa da me. Ho seguito, tuttavia, gli sviluppi del romanzo leggendo i vari capitoli che via via si sono aggiunti a quello iniziale. Incredibile le ramificazioni che si sono ottenute!
    Credo  sia davvero straordinaria questa stesura a "più mani" di persone che non si conoscono fra loro se non per i commenti che si lasciano nei blog. E ribadisco che, oltre alla meritoria disponibilità dei partecipanti, buona parte del merito è senza dubbio tuo perchè sei un elemento di coesione formidabile. Mi accingo nuovamente a partire ma, come ho detto alla signora dei sogni, mi impegno ugualmente a scrivere il quinto capitolo dalla mia postazione genovese.
    A presto

  16. Sono felice del rientro di Marilù, della quale immagino la trepidazione nel vedere impotente il suo pargoletto crescere viziato e coccolato da tutti tranne che da lei 😉
     
    Devo dire a Signora dei Sogni che si è distratta un attimo (così come, probabilmente tutti gli altri): il romanzo un titolo ce l\’ha già ed è L\’EREDITA\’, come si evince dalla copertina pubblicata a suo tempo.
    Il fatto che il primo capitolo abbia lo stesso titolo è solo una coincidenza (benché voluta dall\’autore).
    Non va quindi dimenticato che una indicazione di trama importante è proprio il titolo del romanzo e gli autori dovrebbero tenere presente che l\’eredità non è solo lo spunto iniziale per divagazioni varie, ma è il protagonista assoluto del racconto (o dei racconti).
    Insomma, se io entro in libreria e vedo un libro che si intitola L\’EREDITA\’, cosa mi aspetto di trovarci dentro?
     
    A me personalmente una eredità, simile a quella raccontata da Marilù, rivoluzionerebbe la vita, mentre invece mi sembra che nei capitoli già pubblicati non faccia poi un grande effetto, quasi una cosa scontata. Normale.
    Chi non ha mai ricevuto in eredità un palazzo in  centro a Roma e una barcata di milioni di euro per contorno? 😉

  17. Bruno però non è che con la scusa del Romanzo sparisci completamente??
    non è che te ne sei scappato con la Manu?
    Ad ogni modo quando provo ad aprire Sotto la polvere per rileggere i capitoli precedenti
    mi esce fuori Altre 2 buste gialle…forse va sistemato il collegamento? o è il mio pc chè già da rottamare?!?!
     
    Per quanto riguarda il Diario di Enrico: Lei è strepitosa quando sorride… penso che come ricordo sia il primo ed indelebile…
    …mi manca un pezzo…o mi confondo?
     

  18. infatti Bruno nn è chiarissimo..
    leggendo il Diario di Enrico risulta più chiaro…quello che dico…
    era una considerazione sui ricordi che si intrecciano…nel romanzo.
    😛

  19. bhe niente dibattito stasera?:S
    tutti a scrivere?
    o a lavorare all uncinetto?!
    dai dai fuori le unghie…
    un po di graffi nn fanno tanto male e poi
    si rimarginano!
    bacio!

  20. stavo pensando…
    ah quale occasione mi sono persa…
    vincere il premio di urbino e venire fino li a tue spese!!
    uauuauauaua
    prrrrrrrrrrrrrr

  21. Paolo coelho ci ha copiato!
    oh si vede che al venerdi lavoriamo solo noi milanesi:@
    tutti via per il week end:@
     
    riesce più difficile rimanere anonimi per un capitolo e dover parlare di quello precedente…
    insomma io dovrei parlare di Una stagione di soprese però ormai mi sento già proiettata nel
    quarto capitolo    di cui nn ne posso parlare per non svelarne l autore…
    e cmq nel momento in cui volessi scrivere un accenno a come lo vedrei proseguire
     è già inutile perchè è già proseguito da un altro…
    al massimo posso solo dire se chi ha proseguito il capitolo ci ha beccato bene oppure no…
    si lo so mi sono ingarbugliata ma io mi capisco benissimo:D
    Ciao 😦

  22. Ma porcaccia miseria come sono rimasto indietro 😦
    Ragà, sono incasinato a bestia fra lavoro e affari privati.
     
    Spero che teniate in vita il tutto, così da poter rientrare in gioco prima o poi.
    Complimenti a tutti, dateci sotto !
     
    OT: Brù, se ne hai voglia ti ho nominato per un meme. Finora non li avevo mai fatti… stavolta sì, ed ho deciso di "romperti le scatole". Dacci un\’occhiata se ti va. Fammi sapere.

  23. Martina, ma ci stai dando dentro con il quinto capitolo? O sei ancora alla fase del cincischiamento? Guarda che il 25 arriva presto…Tranquillizzami.

  24. Bruno, mi era venuta l\’idea di mettere nel blog il romanzo che Ariel ha stroncato…
    L\’ho riletto e ha il suo interesse.
    Ormai è chiuso, quindi non reca danno, anzi.. anche se il mio blog, ultimamente (e anche prima per la verità!) non è molto seguito, potrebbe invogliare qualcuno ad affacciarsi.. che ne dici?
    POSSO?

  25. Ma non è vero che stiamo qui a cincischiare Martina!!!
    E Filippo… che hai trovato in Vicolo della Moretta di interessante?? … potresti almeno… condividere no? ;-))
     
    Però.. mi sembra che Michele si stia tenendo un po\’ troppo fuori dalla mischia… uff…
     
    Buon inizio settimana a tutti!

  26. cincischiare?
    qua si lavora sodo…
    certo, più si va avanti e più è difficile
    perché ci sono i capitoli precedenti che bisogna amalgamare e l\’impasto non sempre è facile da farsi…
    ma, come dice Bruno, dovremmo essere ormai nella parte centrale, dovrebbe essere finito il tempo dei colpi di scena
    e dei nuovi personaggi, è l\’ora di mettere i tasselli al posto giusto… (sembra essere la parte più difficile)
    ma anche la più intrigante…
    Che invidia caro Bruno! Si sta bene a fare il moderatore…;-)
    vabè, vorrà dire che scriverai la prefazione ;-))

  27. Ciao a tutti! Lo so, sono stata latitante, ma rieccomi!Volevo salutare tutti i bloggers-scrittori-creatori… buon lavoro con la continuazione del romanzo!

  28. Stamattina mi è arrivata questa email: Gentile v,Abbiamo trovato immagini di nudo  parziale (esposizione di seni femminili o esposizione completa di natiche maschili o femminili) nel tuo Spazio tesifone.
    Rimuovi cortesemente tutte queste immagini dal tuo Spazio entro 120 ore o lo stesso verra\’ disabilitato. Se hai delle domande su quail sono le tipologie di immagini consentite sugli Spazi Live, visita cortesemente il Codice di Condotta cliccando sul link che trovi in fondo ad ogni pagina di uno Spazio Live.Saluti,Servizio Clienti Windows Live Spaces  Purtroppo non capisco quali siano le immaggini che possano creare disagio… quindi vi comunico che il mio blog http://tesifone.spaces.live.com presto non ci sarà più… grazie per le visite e il sostegno!!!

  29. se chiudono il blog di Celia chiudono anche il mio perchè ho un immagine artistica dove la modella appare a seno nudo e se chiudono le belle immagini non ha più senso aprire un blog

  30. aaaahhhh bruno fatelo corto stò romanzo che son curiosa di leggere come va a finireeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee…….ahhhhhhhhhhhhhh
    sbaciottooooooooooooo

  31. ciao Bruno e un ciao a tutti gli amici dovete perdonarmi ma questo capitolo non riesco proprio a scriverlo in tempo diventa difficile per me rielaborare i capitoli di diversi autori e ricomporlo in un capitolo mio  ci ho provato ma ne esce una schifezza beati voi che sapete cimentarvi in questa difficile impresa………………….un consiglio riesci a darlo grazie

  32. Filipppo è sparito anche lui…
    però ho trovato nel blog di Giulia un suo commento in cui mi ci vedo….
     
    …… c\’è uno che è un genio della trama, ma è scarso nelle descrizioni e nei dialoghi che si integra con uno che sa descrivere i personaggi, ma non sa inventare storie avvincenti.Il fatto certo è che lavorando in due ci si  incalza a vicenda e questo nei lavori creativi , se il tuo compagno di lavoro è bravo, è quasi sempre uno stimolo……
     
    ho bisogno di un compagnooooo!!
    HELP!
     
    ehy ragassuoliiiiiiiiiiiii
    svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
     
    Gabri nn demordere!
    siamo tutti nella s tessa barca!

  33. Che dire??? che anche io incontro le difficoltà di Gabri, però ci sto provando … e spero di riuscire in tempo a consegnare un quinto capitolo che riesca a stare in piedi con la storia da me scelta.
     
    A presto!

  34. Temo di essermi scordato di dire che… non sarebbe stata una passeggiata 😉
    Ah… quanto è dura fare il moderatore 😛

  35. Ciao…bello il quadro di ieri con la citttà di betlemme…mi è tornato in mente quando andavo a messa la notte di natale insieme alla mia mamma…e a scuola favevo i lavoretti con la polverina…
    va bhe
    sì non è una passeggiata anche perchè bisogna avere una certa memoria per tutti i racconti…però tu Bruno sei troppo moderatore…
    nn ci dici neppure se secondo te siamo sulla strada buona … se quando hai pensato a questo progetto lo immaginavi cosi…se sta venendo peggio o meglio…uffff.
    e poi anche Filippo e il ragazzo sono partiti per le maldive e qui siamo rimaste solo noi donne…!! (le scrittrici dico uauauaua…non io e te:P)
    cmq se si clikka sul banner torniamo al nove luglio…è giusto così?
    bon vado…stasera cenona!!
    si va dal mc donald:-S
    Baci baci

  36. …..°°°°°°°°ooooo0000000
    (…quando faccio le bolle piu\’grosse…non va bene….sono in affannnooo!!…;-)

  37. Martina pazienta ancora un po\’, manca poco.
    Soprattutto manca pochissimo per i ritardatari!!
    Please, don\’t let me sgobb in the last minuto 😦

  38. proprio per non massacrarti nelle ultime ore ho rinunciato ad un secondo invio…volevo consolare Martina, ma le meningi non si lasciavano spremere bene…
    Ma poi.. si possono seguire 2 filoni? magari con un altro blog?
    per la prossima intendo..

  39. ma in fondo nn me la posso prendere piu di tanto se ho scritto una cavolata e poi nessuno me la segue…
    èanche normale…
    mi consoleròòò
    gne gne gne
     

  40. Touchè, mon ami.E quanta roba che mi devo leggere ! Forse non reggo le due settimane, ho ritmi più lenti.Vabbè, finchè ci son rami c\’è speranza.PS: dopo un secolo ho ri-postato sul tema mappe satellitari. Che ne pensi di Pagine Gialle Visual ? Mi pare carente su un sacco di posti come definizione :(… ma incredibilmente, è il più definito che abbia trovato su casa mia !!! Boh ?

  41. miiiiiii Bruno
    sei peggio di Babbo Natale!
    se non arriva mezzanotte nn porti i doni:P:P
    prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
     
    intando stai allestendo lo studio per il processo del lunedì?
    bye

  42. Ma che fine ha fatto Filippo???…. uff… comunque ho seguito il tuo consiglio… ho scatenato la fantasia… ma ti comunico che questa è la terza storia che imbastisco!!! ;-)))
     
    Su su.. che siamo curiosi!!!

  43. hai ragione Bruno…pero\’sono arrivata in tempo:-)…sii\’paziente daiii!!..
    ti posso corrompere con una original patchwork???;-))

  44. Moderatoriiiiiiiiiiiiiiii???????????????????
     
    tièèèèèèèèèèèèèèèèè……………………
     
    che fine hai fatto???
    😦

  45. sai che è la seconda volta che ne esce ke sei arrabbiato con Ramazzotti…
    magari esce fuori ke la song in questione è "più bella cosa"…?
     
    e non si scrive snifff ….non si dice sig sig..?
    però in cartoni sei più affferrato tu:P
    ciao charlie.
    smack
    ps: vedrai ke ti combino!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...