La fiaba di Psiche

Psiche ravvivata dal bacio di Amore, A. Canova...

Psiche ravvivata dal bacio di Amore, A. Canova - Musée du Louvre (Photo credit: cioccithebest)

C’era una volta una squinzia, piuttosto carina, di nome Psiche.
Non era il massimo e aveva pure una deformazione genetica che le faceva crescere un paio di alucce da farfalla sulla schiena. Però Venere, che cominciava ad avere i suoi anni, era gelosa di lei. Allora, giusto per non farsi i cazzi suoi, decide di mandare il figlio Amore a farla innamorare dell’uomo più sfigato della terra. Amore, notoriamente un tipo poco sveglio, appena la vede si imbrana e gli scappa un colpo dal suo arco e si pianta una freccia nel piede.
Che dolore!
Ma chissenefrega del piede, vuole farsi Psiche sull’istante, ma poi pensa che se lo viene a sapere mamma Venere poi gli toglie la paghetta settimanale. Allora lascia perdere e se ne va in discoteca.

Psiche però se la mena un po’ troppo e non trova uno straccio di marito che se la voglia prendere. Il padre, ormai avanti con l’arterio, decide di consultare un’astrologa per farsi fare i tarocchi e, intanto che c’è, anche una ricetta per l’artrosi. L’astrologa, che non capisce una mazza di cosa voglia quest’uomo, decide per intanto di farsi dare da lui un po’ di euro e poi, per toglierselo dalle balle, gli dice di portare la figlia su una montagna vestita da sposa (così, chi vuol capire capisce).
Vestita con un quintale di garza, Psiche viene lasciata sola sulla montagna dove tira un forte vento. Con quella specie di vela da American’s Cup che si ritrova addosso e con l’aiuto della sua deformazione genetica, la squinzia viene sbattuta sulle rive di un fiume dove sorge una copia di un castello medievale (l’originale, si sa, verrà costruito 2000 anni dopo). Casualmente è la dimora di Amore, che vive ancora con la madre che gli fa da mangiare e gli lava la faretra, ma si porta le squinzie al castello per fare il figo, con la complicità dell’amico Zefiro che gli procura le ragazze.
Amore ordina ai suoi servitori di ordinare a Psiche che, quando lui torna a casa alla sera dal lavoro (di mestiere fà il ruffiano) lei non deve guardarlo mai in faccia (spiegarglielo lui direttamente era troppo complicato). Il fatto è che lui è imbranato, timido e ha gli occhi storti e si vergogna. E poi gli piace farlo al buio.

Psiche è contenta di seguire queste istruzioni, così può immaginarsi di farlo con Richard Geere, ma le sorelle invidiose (l’uomo è benestante e loro avevano appena letto la favola di Cenerentola dove le sorelle devono essere stronze per forza) la inducono a cercare di vederlo in faccia.
Così una notte Psiche accende la lampada a olio (la domanda per avere la luce elettrica al castello era ancora ferma in qualche ufficio) ma una goccia di olio bollente cade su una spalla di Amore che si sveglia e impreca:

Ecché… prima la freccia in un piede, poi l’olio bollente su una spalla… mo’ me so’ stufato.

Psiche rimane affascinata da quest’uomo dagli occhi storti che, con uno sguardo solo, riesce contemporaneamente a guardarle le tette e il culo. Ma lui è troppo permaloso e va a piangere dalla mamma.

Venere, che già quella mattina non le girava per essersi trovata un’altra ruga in faccia e non vuole altre rotture di maroni, ordina l’eliminazione di Psiche e così non se ne parla più. Psiche però, che era bella ma anche un po’ ruffiana, va dalla suocera per farsi perdonare con una bella confezione di prodotti anti-age. Venere decide di approfittarne e le ordina di rassettare tutto il suo castello (molto più grande di quello del figlio) anche in considerazione del fatto che la colf filippina era malata. Psiche, che oltre che bella e ruffiana è anche intelligente, va su Start->Riavvia il sistema.
Non vi dico Venere! Le dà un liscio e busso che lévati.
Psiche, che oltre che bella e ruffiana e intelligente è anche un po’ puttana, a quel punto la dà a tutti i servitori del castello per farsi aiutare e in men che non si dica il castello è lindo come non mai.

Amore, svegliato dal frastuono dei lavori, si alza verso le 4 del pomeriggio e vede la moglie con la scopa in mano e le mutande abbassate e non ci pensa due volte a pensare che quella immagine di donna sia uno spot favoloso per rappresentare la moglie ideale  e decide di proporlo a Mediaset. Nel frattempo la perdona e se la porta in camera da letto dove riprende subito il sonno interrotto.

Nove mesi dopo nasce una bambina, di nome Voluttà. Curiosamente tutti i servitori del castello stravedono per lei. Sta crescendo molto viziata.

Per chi fosse interessato alla storia originale di Apuleio può leggere il testo completo su http://www.latinovivo.com/curiosita/amorepsiche.htm

45 pensieri su “La fiaba di Psiche

  1. Ciao Bruno, scusa se ti disturbo, ma ho trovato girovagando il tuo blog dove ci sono le preziose istruzioni di edit,ho fatto come hai detto,ma ora nn so come metterlo in atto x ingrandire e cambiare la tipologia alle lettere, se nn chiedo troppo me lo potresti spiegare!Lo so sono un caso diperato! ti ringrazio

  2. Ecco qui basta applicarsi un po e ci sono riuscita, volevo solo ringraziarti tanto…ho chiesto a + persone, ma sembrava fosse un segreto di stato x pochi intimi e cosi nessuno mi voleva aiutare….x "sdebitarmi" vorrei aggiungerti ai miei link sul blog anche se a te nn cambia nulla 🙂 grazie ancora!

  3. ….la ricordavo un pò diversa :-)))Cmq grazie per avermi fatto sorridere in questo giorno di festa che poi ….tanto di festa non è.Un bacioSonia

  4. ..passavo di qui per caso..così mi sono dispersa nel leggere il tuo blog..è veramente carino e soprattutto allegro!un bacio e buona giornata- Lilo –

  5. Ciao BRUNO,che bella novita!!siamo ai nastri di partenza per la serie"haooo facce ride" oppure è solo un fuorionda??hi.hi.hi.comunque me so"scompisciata"ah.ah.ah.ah.ah. un abbraccio gabry/babelle(speriamo arrivi presto il compleanno del committente=quadro=cosi ci godiamo il dipinto)wow..wow..wow…gabry/babelle

  6. ahahahahah..qui si ride stasera….carinissima maestro..ti ho battezzato cosi\’..ke ci vuoi fa\’……baciottoli e dolce notte…..p.s….sabato ci saro\’……ciaoooooooo

  7. …penso a cosa ne avrebbe detto la mia antipaticissima professoressa di greco se, durante un \’interrogazione, le avessi esposto il mito così…ahahahahCiao!

  8. si si dai raccontami tante favole….o forse non è più il momento delle favole?!?!?! I toni sono un pò tristi forse proprio perchè me ne sono raccontate troppe di favole….ma che Amelie sarei altrimenti?Un baciotto e grazie grazie grazie….SoniaPS:…quindi hai dipinto Amore e Psiche? O non ho capito un ciufolo? 😛

  9. Ehehe ci stiamo scialandooo… Evviva il buon umoreee ^_*Ma stiamo sempre sul ki va la\’, in attesa di cazziate da parte di Msn :-))Ma qnd è sto\’ compleannoooooooooo?? non si puo\’ sapere??Baciozzi bella gioia, vado a cercare di aggiornare il blogghino, vediamo ke ne esce… ciaoooooooo

  10. ciao, scusami se commento qui, volevo dirti ke sul mio blog aggiungo altre cose ke tu qui nn hai scritto, tipo come aggiungere il contapersone, come inserire la song sul blog se nn si ha qualkuno ke abbia un dominio, come mettere la radio… ciao da andreap.s. x far capire dovrei spiegare edit it! quindi prendo da te se permetti, aspetto una risposta sul mio blog, ppena puoi nn farmi riscrivere come aggiungere edit it.

  11. ciao molto caruccio il tuo blog, mi sapresti dare informazioni su come inserire cose carine nei blog>?grazie..ciao

  12. wowowoww!!!! finalmente sono riuscito a mettere la musica al mio blog. ma ora mi chedo come devo fare per mettere una musica diversa? lo so che tu puoi aiutarmi,spiegami dove trovo altra musica ti prego…..ciao GIANKI

  13. SONO FELICE X TE BRUNO,TI LEGGO E SCRIVO DA "FUORI ONDA"MA è SEMPRE UN PIACERE,ORA ASPETTIAMO LA"COMPLETA VISUALE BEATIFICA DELLA TUA OPERA!TI SALUTO GABRY/BABELLE

  14. attraverso una mia amica di blog sono entrata nel tuo. Grazie x tutti i consigli utili ke dai alle persone come me ke nn ci capiscono niente o quasi di pc.Il tuo blog a parte l\’aspetto tecnico e\’ molto interessante e il fatto ke dipingi mi fa sorridere… (ank\’io lo faccio nei poki momenti liberi ke ho).Vorrei aggiungerti ai miei blog amici…se hai qualcosa in contrario x favore fammelo sapere.A presto e ancora grazie di cuore… (sono riuscita a fare il guest book grazie ai tuoi consigli…. :)))A prestoEly

  15. ciao ti volevo dire grazie, perchè le tue indicazioni su come potenziare il blog sono chiarissime e molto utili, pian pianino riuscirò a fare tutto. grazie!e complimenti per il blog, è splendido. e sopratutto SI al referendum, anche se non posso votare ciao e grazie ancora

  16. ….gira e rigira c\’è sempre qualcuno che ti fa le stesse domande eh???? E allora dico io….perchè non raccontare delle favole a me?!?! Almeno per quelle non dovrai darmi alcuna spiegazione….:-)))Bacio bacioSonia

  17. weilaaaaaaaa!!!!oltre che farti i miei complimenti per il tuo blog, volevo complimentarmi per il fatto che sei veramente un bravo ARTISTA!!!!e se hai tempo metti qualche suggerimento ai principianti che iniziano da 0000000000000000,CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO ZIZZO!!!!

  18. Non ho resistito….l\’ho copiata, lo ammetto :opL\’hai resa troppo bella…la terrò tra le cose che mi piacciono. Un\’altra cosa rubacchiata, spero non ti spiaccia.Mi piace molto quello che scrivi, e mi piace molto come lo fai.Un abbraccio, a presto.Do.

  19. ahUUahhuAHUAhuaHU..che MITO!!!!! dall\’alto del mio nick, mentre muoio dal ridere sottoscrivo il tutto…. meno la sezione Zoccola:P

  20. Il mito ovviamente mi è piaciuto molto… con le eccezioni già specificate;) vedo che te l\’han già chiesto, ma io nella mia posizione mi sento legittimata a fare lo stesso… se ti va, pubblicando ovviamente la fonte, ci metto un attimo a fare copia/incolla sul mio blog:D

  21. E\’ una cosa carina, passeggiavo qui intorno per farmi una cultura su come caspita utilizzare meglio il mio blog e incappo sulla favola di Psiche… è carina nel senso che ci sto lavorando con un\’amica e mi ha fatto sorridere ritrovarmi il suo nome davanti agli occhi, forse perchè non tutti sanno che esiste una favola di Amore e Psiche… va beh, nulla di che, mi ha solo fatto sorridere… torno ad acculturarmi!!! Ciao Sylesya

  22. Non Sai quante risate mi sono fatta sulla tua interpretazione della mia storia preferita!Un caso essere finita qui!Mi permetto di inserire un collegamento a questa pagina visto che il mio sito ha lo stesso teme!Complimenti x i mille consigli utili e per il tuo bellissimo blog!Un bacio A prestoValentina

  23. avevo mie parecchi disegni i amore e psiche…purtroppo me li hanno rubati!!! gnooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo ç_ç

  24. ç_ç io mi miei disegni li facevo sul un blok note che portavo sempre con me dentro uno zaino…un giorno, me lo hanno rubato(gnoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo) i miei bellissimi disegni…erano il mio vanto…erano perfetti ç_ç

  25. Ah che bei ricordi! la tua rivisitazione di Amore e Psiche mi riporta al primo anno di università, quando l\’ho dovuta tradurre direttamente dal latino tre volte per l\’esame di letteratura (latina, appunto…)…MONTIS IN EXCELSI SCOPULO REX SISTE PUELLAM…ah ah ah…mi ricordo ancora l\’inizio dell\’oracolo! Matta! Per esorcizzare un po\’ la serietà della situazione (o la disperazione…)coi miei colleghi cambiavamo la storia, un po\’ come hai fatto tu…e Psiche non ne usciva bene..ehm…Tutto questo per dire che il tuo blog mi ha fatto emozionare di nuovo…! Sei un artista a tutto tondo!A presto*Baci ammirantiDns

  26. Sei troppo forte fa scompisciare questo pezzo..lo metto nel mio blog,e segnalo che l\’hai scritto tu così ti faccio pure pubblicità!!!!Fammi sapere se ci sono problemi..unbacio ciao brunello!!!!!!

  27. ciao!! sei proprio forte!!!il tuo blog e\’ bello e mi piace tanto la parte dove spieghi come si disegna un volto….io non sono brava a disegnare ma giuro che ci provo qualche volta!Grazie per essere passato nel mio spazio…mi ha fatto piacere.verro\’ ancora a trovarti…a presto!aNNa

  28. hahaha conoscevo la storiella ma non l\’avevo mai sentita raccontare così hahaha…
    comunque anche a me piace disegnare, me la cavicchio. se vuoi passa da me (non ci troverai miei disegni perchè non ho nè digitale nè scanner…devo provvedere).
    ciao ciao

  29. Mammamia, mi hai fatto morire con questo racconto…complimenti! e pensa che io adoro la statua di Amore e Psiche! Passa dal mio blog! baci! Laura

  30. ciao ho letto la storiella sai che sei forte io cercavo il riassunto ma meglio del tuo non l\’ho trovato erano tutti con quelle parolone e girigoghi invece il tuo è schietto….. sei un grande ti lascio l\’indirizzo così si chatta un po\’…. 6 grande.. selvy404@hotmail.it

  31. bellissimo… ma io cercavo un rissunto un po più serio da far vedere alla prof!!!!!!!! cmq…passa!!!!!!!!!

  32. ciaooooooooooo una versione nuova di Apuleio???????
    niente male io adoro la storia sta amore e psike complimente all\’originalità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...