5 pensieri su “Pittori russi contemporanei

  1. che orgia di emozioni e colori sono straordinari ..non vedo l’ora di andare in russia per restare preda della sindrome di stendhal per intere giornate!!!! il mio pittore russo preferito resta cmq Chagall. :-D

  2. sono meravigliosi una volta sono andata ad una mostra raccontava il lavoro nelle acciaierie dell’italsider e ho visto un quadro di un pittore russo di cui non ricordo il nome sono rimasta a guadarlo per tanto tempo incantata da tanta bellezza. un lavoratore era intento a manovrare un pezzo d’acciaio arroventato. le braccia di quell’uomo raccontavano tutta la sua forza.il volto era una maschera di fatica e sudore, il pezzo d’acciaio arroventato era così vero che mi sembrava di sentirne il calore. Mi sono sentita così incapace e piccola come un microbo di fronte ad un gigante che per anni non sono più andata a vedere mostre ciaooooooo

  3. è inutile chiederti cosa ne pensi non lo diresti nemmeno sotto tortura che stà venendo un’altra crosta comunque io sono tenace, e non demordo a questo punto visto che tutto tace .. ti chiedo un’altro consiglio sui pennelli.per i piccoli particolari occorre un piccolo pennello sai dirmi di quale misura? sono migliori i piatti o i tondi? perchè con quest’ultimi rischio sbavature ciao grazie

    • A cosa ti riferisci? Cos’è che tace? :-(

      Per quanto riguarda i pennelli bisogna vedere quanto piccoli sono i particolari ed il tipo di pennello (setola, sintetici, martora…).
      Io di norma arrivo a lavorare anche con i n.1 tondi sintetici. Sicuramente sconsiglio quelli piatti perché a queste misure estreme si sfrangiano subito.
      Se la tua idea è quella di fare linee sottili, tipo capelli, ti consiglio un pennello a setole lunghe.
      In ogni caso non è tanto la dimensione del pennello che conta, ma la qualità.

  4. no i capelli li lascio come sono nati. Era per fare le dita dei piedi e della mano, le linee della finestra, ilvestito e tanti altri particolari .Ognuno poi, ha la sua impronta nella pittura. La mano poi non è più ferma come una volta e mi costa fatica entare nei dettagli. I pennelli sono di martora ma ne ho anche sintetici. Nel conservare il materiale sono precisissima e con gli anni li ho conservati alla grande grazie per la tua disponibilità e pazienza ciaooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...